Ambiti di intervento


  • Disturbi d’ansia (attacchi di panicostressfobieansia generalizzata);sostegno
  • Disturbi dell’umore (depressione, oscillazioni dell’umore, marcata tristezza, depressione post partum);
  • Elaborazione di traumiluttiperdite affettive;
  • Problematiche relazionali e affettive;
  • Dinamiche familiari e di coppia;
  • Disturbi della sfera sessuale;
  • Disturbi psicosomatici (dolore, nausea o altri sintomi fisici, senza però una causa fisiologica che possa essere diagnosticata);
  • Disturbo ossessivo compulsivo;
  • Ipocondria;
  • Problemi di autostimaassertivitàcomunicazione efficace;
  • Gestione di conflitti personali e interpersonali;
  • Sostegno in seguito ad episodi di violenza;
  • Difficoltà legate alle fasi della crescita e dello sviluppo personale (crisi adolescenziali, disagio esistenziale);
  • Momenti di crisi e difficoltà a prendere decisioni;
  • Disturbi di personalità;
  • Disagio sociale e lavorativo;
  • Dipendenze (affettive, da sostanze);
  • Disturbi neurocognitivi.